Pan Brumisti: ritornano dagli anni Settanta con 'Quelle piccole cose'

Pan Brumisti: ritornano dagli anni Settanta con 'Quelle piccole cose'
"Quelle piccole cose" è il titolo dell'album edito da Ala Bianca che segna il ritorno sulla scena dei Pan Brumisti, band anni Settanta che pubblicò ai tempi un solo album intitolato "I padroni della città".
La band si sciolse poco dopo e due dei componenti, Antonio Silva e Sergio Secondiano Sacchi, continuarono a lavorare nell'ambiente musicale entrando a fare parte del Club Tenco.
In "Quelle piccole cose" sono raccolti quaranta brani dei Pan Brumisti interpretati da diversi amici ed artisti come Roberto Vecchioni, Eugenio Finardi, Milva, Ricky Gianco, Massimo Ranieri, Gigliola Cinguetti, Stefano Bollani, Mauro Pagani, Francesco Baccini, Carlo Fava e Alberto Patrucco. Francesco Guccini ha inoltre partecipato all'album con un brano inedito dal titolo "Via dei Poeti" cantato dalla band. (Fonte: La Repubblica)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.