Beck al lavoro sull’album di Charlotte Gainsbourg, figlia di Serge

Beck al lavoro sull’album di Charlotte Gainsbourg, figlia di Serge
Beck ha rivelato d’essere al lavoro con l’attrice e cantante Charlotte Gainsbourg, figlia di Serge Gainsbourg, il grande poeta, cantautore, regista ed attore francese scomparso nel 1991. Beck, intervistato da un’emittente radiofonica statunitense, ha riferito d’aver collaborato con Charlotte, 37 anni, nata a Londra ma cresciuta a Parigi, sia in Francia e sia a Los Angeles. L’artista statunitense ha aggiunto che avrebbe dovuto partecipare al precedente album della Gainsbourg, “5:55” del 2006, ma che non vi riuscì per altri suoi impegni. Charlotte, la cui madre è Jane Birkin, attrice che si fece conoscere in “Blow-up” di Antonioni, ha all’attivo anche numerosi film tra i quali “Il sole anche di notte” ed è al terzo disco solista di studio. In Francia “5:55” è arrivato al primo posto della classifica.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.