Tre feriti (uno grave) agli Urban Music Awards di Londra

Tre feriti (uno grave) agli Urban Music Awards di Londra
Disordini hanno caratterizzato l'annuale edizione degli Urban Music Awards, la cui cerimonia di assegnazione si è tenuta ieri sera alla IndigO2 di Londra: un uomo è rimasto gravemente ferito in seguito ad un accoltellamento e altri due sono stati ricoverati in ospedale con ferite lievi. Stando a quanto riportato dalla versione online del New Musical Express, la bagarre sarebbe scoppiata a un'ora e mezza dall'apertura della manifestazione: diversi spettatori non hanno risparmiato critiche al servizio di sicurezza ingaggiato dagli organizzatori della serata, soprattutto dopo la violenta escalation di violenza che ha visto la capitale britannica ai primi posti in Europa per crimini commessi con armi da taglio. Tra i concorrenti in lizza all'edizione 2009 degli Urban Music Awards figuravano Leona Lewis, Estelle e Dizzee Rascal.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.