Il manager di Hutchence: è stato un esaurimento nervoso

Il manager di Hutchence: è stato un esaurimento nervoso
"Un esaurimento nervoso dovuto alle troppe pressioni: qualcosa all'improvviso si è rotto". Questa la spiegazione addotta da Martha Troup, manager degli INXS, per spiegare il suicidio di Michael Hutchence. La Troup, che è stata manager della band, anche se per periodi alterni, per 12 anni, ha detto che aveva parlato con Hutchence undici ore prima del tragico fatto.
"Credo che siano state le pressioni su sua figlia e quelle che sentiva da parte di Geldof", ha detto la Troup, "insomma, tutte le cose accumulate durante l'anno. Michael non era contento del modo in cui andava avanti sua relazione, e inoltre stava male per il modo in cui Geldof trattava Paula ed i bambini".
A proposito di bambini: tanto per cambiare, la "grande stampa" non smentisce la propria attenzione alla musica rock, e si dimostra sempre informatissima. Il più diffuso settimanale italiano, nel numero attualmente in edicola, pubblica una fotografia dei funerali di Hutchence in cui Paula Yates è ritratta "con in braccio ‘il piccolo’ Heavenly Hirani Tiger Lily", cambiando così il sesso della figlia di Michael e Paula. Invitiamo i lettori di Rockol a raccogliere le "perle" di questo genere che incontreranno leggendo i giornali, guardando le televisioni, ascoltando le radio: stiamo preparando una "lavagna degli asini" sulla quale pubblicarle. E forse troveremo anche il modo di premiare i nostri lettori più attenti. Ai quali raccomandiamo, naturalmente, di segnalarci tempestivamente anche gli errori che troveranno nelle nostre pagine...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.