Usa, l'agenzia dei divi del cinema e del rock perde il suo fondatore

Usa, l'agenzia dei divi del cinema e del rock perde il suo fondatore
In Italia Jeff Kwatinetz è conosciuto solo a una ristretta cerchia di addetti ai lavori. Negli Stati Uniti, invece, è un personaggio di alto profilo e la sua decisione di lasciare The Firm, la potentissima agenzia di management artistico che ha contribuito a creare, è una notizia a cui la stampa non solo specializzata sta dedicando ampio rilievo. Kwatinetz ha motivato la decisione con lo smembramento graduale del team dirigenziale della società, senza fornire per ora indicazioni sulle sue future mosse (né sul futuro della stessa The Firm). La bibbia dello spettacolo americano Variety ipotizza tuttavia il suo prossimo coinvolgimento in una nuova agenzia che, come The Firm, si occuperebbe non solo di musica ma anche di cinema e televisione; nel mentre Kwatinetz continuerebbe a curare gli interessi di artisti come Korn, Jane’s Addiction e Ice Cube a cui è legato da un lungo sodalizio professionale.
La nascita di The Firm risale al 1997, quando Kwatinetz la fondò con Michael Green, dirigendo le operazioni dal suo appartamento di Malibu: i suoi primi clienti furono appunto gli allora semisconosciuti Korn (nella foto). Nell’arco di due anni, lo staff crebbe a 15 persone, gli uffici traslocarono sul Sunset Boulevard di Los Angeles e al portafoglio degli artisti rappresentati si aggiunsero nomi come Ice Cube, Limp Bizkit, Dixie Chicks, Backstreet Boys, Enrique Iglesias e Mary J. Blige, raggiunti successivamente da Michael Jackson, Linkin Park, Britney Spears, Audioslave, Jennifer Lopez, Stone Temple Pilots, Rage Against The Machine, Jane’s Addiction, Queens Of The Stone Age, Snoop Doog, R. Kelly e moltissimi altri. Con l’acquisizione dell’Artist Management Group di Michael Ovitz, avvenuta nel 2002 quando Green era già fuori gioco da tempo, la ditta ereditò anche un prestigioso roster di attori hollywoodiani tra cui Leonardo DiCaprio, Cameron Diaz, Benicio del Toro, Samuel L. Jackson, Van Diesel e Natalie Portman (oltre al regista Martin Scorsese). Grazie al contributo finanziario delle banche d’affari Bain Capital e Thomas Lee Partners, azioniste anche di Warner Music (vedi News), Kwatinetz espanse successivamente il business anche al settore della produzione cinematografica e televisiva sviluppando operazioni di co-branding con grandi marchi commerciali. Sfumata, per sua scelta, la chance di una fusione con la Front Line Management di Irving Azoff, ora entrata nell’orbita di Ticketmaster (vedi News), l’imprenditore americano lanciò anche un’etichetta discografica, Firm Music, per cui hanno inciso gli Army Of Anyone, la band formata dai fratelli DeLeo degli Stone Temple Pilots con il cantante dei Filter Richard Patrick. Negli ultimi anni ha dedicato molto tempo anche alla politica, sostenendo attivamente le campagne di esponenti del partito democratico come Dick Gephardt e il nuovo presidente degli Stati Uniti Barack Obama.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
12 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.