Doherty (Sony BMG) fa autocritica: 'Noi e Universal siamo troppo potenti'

Doherty (Sony BMG) fa autocritica: 'Noi e Universal siamo troppo potenti'
“La presenza di due case discografiche potenti come Sony BMG e Universal non è salutare per il mercato”. E’ il mantra preferito da Martin Mills; Michel Lambot e Patrick Zelnik, discografici indipendenti che animano l’associazione europea Impala, ma a dirlo stavolta è stato addirittura Ged Doherty, che della stessa Sony BMG è il capo supremo nel Regno Unito. Dal tavolo dei relatori del primo Musexpo Event, tenutosi al Cumberland Hotel di Londra martedì e mercoledì scorso, Doherty ha spiegato la sua affermazione osservando che “oggi EMI e Warner sembrano scomparse e non stanno lanciando nuovi artisti” (se il suo discorso fosse limitato all’Inghilterra non è chiaro). “La mia speranza è che tornino a funzionare come prima”, ha aggiunto, sottolineando che intanto Sony BMG e Universal detengono oltre l’80 % del mercato degli album nel Regno Unito. D’accordo con lui il promoter Harvey Goldsmith: “Le case discografiche hanno dovuto reinventarsi e riconoscere a se stesse che c’era un problema. Quelle che ci sono riuscite ne usciranno vincitrici, le altre hanno perso la bussola”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.