Il Festivalbar torna all’Arena di Verona

Il Festivalbar torna all’Arena di Verona

E’ durato ben sei anni, ma finalmente è finito. Deve aver pensato questo il patron Vittorio Salvetti quando gli è stato comunicato che, finalmente, l’esilio del Festivalbar dall’Arena di Verona era finito. Quest’anno la finale della manifestazione canoro-televisiva tornerà a svolgersi proprio tra gli antichi spalti di uno dei tempi della lirica, saltuariamente prestato alla musica leggera.
Il 5 settembre i cancelli del monumento veronese si riapriranno per ospitare i cantanti campioni di vendita dell’estate 1998. L’annuncio ufficiale è stato dato oggi dallo stesso Salvetti, dal sindaco di Verona Michela Sironi e dall’assessore alla cultura Luca Darbi. La serata, come tutte le altre, sarà condotta da Alessia Marcuzzi e Fiorello e durerà ben cinque ore, durante le quali si esibiranno 32 artisti, tra cantanti e gruppi. I biglietti d’ingresso costeranno 35mila lire e sono già in vendita. La serata, ripresa dalle telecamere di Italia Uno, andrà poi in onda il 7 e l’8 settembre, divisa in due parti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.