Classifiche USA: esplode al primo posto il singolo di Britney Spears

Britney Spears fa il record nella nuova classifica USA: il suo singolo “Womanizer” brucia le tappe passando dal numero 96 all’1 e vende 286.000 copie in download. Negli Stati Uniti si tratta del miglior risultato da parte di un’artista donna da quando, nel 2003, si è iniziato a conteggiare i download digitali.

Per quanto riguarda invece gli album, “Paper trail” di T.

I. muove altre 177.000 unità e rimane al vertice come la scorsa settimana, quando il disco era riuscito a smerciare 568.000 pezzi. Risolleva la testa “Death magnetic” dei Metallica; l’album dei Four Horsemen passa dal numero 5 al 2 mettendo in carniere altre 66.000 copie. Debutta sulla terza tacca “Appeal to reason” dei Rise Against, gruppo rock fondato a Chicago nel 1999, mentre cala dal 2 al 4 l’omonimo di Jennifer Hudson, cantante della terza serie di “American idol”. Gli Oasis, piuttosto inaspettatamente, entrano in Top 10 per la prima volta dal 1997: il loro “Dig out your soul” esordisce in quinta posizione. Novità anche al sesto posto, dove arriva "The bootleg series vol. 8 - Tell tale signs: rare and unreleased, 1989-2006" di Bob Dylan. Per il menestrello di Duluth si tratta della diciassettesima entrata in Top 10 e ben della cinquantesima nella classifica generale statunitense. Rimane sul settimo scalino per la terza volta consecutiva “Rock n roll Jesus” di Kid Rock, va giù dal 6 all’8 “Year of the gentleman” di Ne-Yo, entra sul numero 9 “Greatest hits 3” di Tim McGraw, chiude i magnifici dieci “Covers” di James Taylor. “Closer: the best of Sarah McLachlan” perde di un soffio l’aggancio alla Top 10; il disco si ferma al numero 11 con 40.000 copie.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.