NEWS   |   Gossip / 09/10/2008

I Foo Fighters contro John McCain: 'Chieda il permesso per usare le canzoni'

I Foo Fighters contro John McCain: 'Chieda il permesso per usare le canzoni'
Successe già con i Van Halen e Jackson Browne, che intimarono al candidato repubblicano di non utilizzare le loro "Right now" e "Running on empty" perché "estranei alla causa" dell'avversario di Obama (vedi News). Oggi, a neanche 24 ore dall'ultimatum di Madonna alla sua vice, Sarah Paulin ("Ai miei concerti è meglio che non si faccia vedere. Niente di personale...", ha dichiarato l'ex material mum, vedi News) arriva un'altra tegola sulla testa di John McCain: i Foo Fighters hanno infatti accusato il senatore dell'Arizona di aver utilizzato, senza chiedere l'autorizzazione, la loro "My hero". "E' incredibilmente frustrante quando un personaggio che pretende di parlare agli americani da americano si dimostra così sprezzante della creatività e della proprietà intellettuale: non è la prima volta che John McCain utilizza brani senza chiedere il permesso agli autori. Ci auguriamo che la sua campagna elettorale faccia la cosa giusta e cominci a chiedere tutti i permessi del caso prima di utilizzare le canzoni. Per quanto riguarda 'My hero', il senso del brano - nel contesto nel quale è stato usato da McCain - è stato completamente stravolto", ha fatto sapere la band per mezzo di un comunicato.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!