Lampedusa, 'O Scià': la seconda serata

Lampedusa, 'O Scià': la seconda serata
Riflettori puntati su Claudio Baglioni, patron e fondatore di 'O Scià (vedi News): dopo la conferenza pomeridiana nella base dell'Areonautica Militare di Lampedusa (vedi News), ieri sera il palco è stato tutto per lui. Nonostante le condizioni metereologiche avverse - un'insistente pioggia è caduta per tutta la durata del concerto sulla spiagga della Guitgia, costringendo, tra le altre cose, i tecnici ad uno stop forzato per ripristinare l'impianto audio - il cantautore romano è riuscito a dare il meglio di sè, davanti ad un pubblico sicuramente più "compatto" rispetto alla prima serata ma non per questo meno coinvolto. Dopo l'intro con "Tutti qui", i megaschermi hanno proiettato i videomessaggi di artisti e personalità solidali alla manifestazione (tra i musicisti, Tiziano Ferro, Giovanni Allevi, Pupo, Ornella Vanoni, Irene Grandi, Ennio Morricone, Zucchero, Pooh e Ligabue), per poi proseguire con cavalli di battaglia come "Noi no", "Amori in corso", "Poster" e altri. Arriva anche "Piccolo grande amore", ma solo all'interno di un medley posto verso la fine della scaletta, conclusa con "La vita è adesso", sull'attacco della quale Baglioni informa il pubblico di uno sbarco di 235 sfortunati avvenuto a pochi chilometri dal luogo del concerto solo un'ora prima.
Stasera sarà il turno di Fiorello, al quale è stato affidato il compito di chiudere in bellezza l'edizione 2008 di 'O Scià: già ieri pomeriggio, tuttavia, l'istrionico showman siciliano (per la prima volta di scena a Lampedusa) ha offerto ai bagnati presenti al soundcheck di Baglioni un estemporaneo fuori programma, salendo sul palco della Guitgia (in compagnia della famiglia) e accompagnando alla batteria per un brano il cantautore romano.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
6 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.