Confermato, i ‘vecchi’ Grateful Dead suoneranno per Obama

Confermato, i ‘vecchi’ Grateful Dead suoneranno per Obama
Trova conferma la voce circolata circa quattro settimane fa: i Grateful Dead –o, meglio, i quattro superstiti della formazione- suoneranno effettivamente per raccogliere fondi per le ultime battute della campagna di Barack Obama. Confermata anche la data che era stata ventilata: il 13 ottobre. In tale giorno i superstiti di quella che fu tra le più gloriose band della stagione della controcultura hippie di fine anni Sessanta si ritroveranno alla Penn State University della Pennsylvania; ci sarà, oltre a Bob Weir, Phil Lesh e Mickey Hart, che già si erano ritrovati nello scorso febbraio, anche Bill Kreutzmann. Pare che alla raccolta fondi parteciperà anche la Allman Brothers Band. Entrambi i gruppi affondano le proprie radici negli anni Sessanta: i Dead furono fondati nel 1965, la ABB nel 1969.
Inoltre, è di queste ore la notizia della prossima pubblicazione, da parte dell'etichetta Hidden Beach Recordings, del Cd "Yes we can: voices of a grassroots movement", raccolta di brani ceduti dai rispettivi autori alla causa del candidato democratico: tra gli artisti coinvolti, ci sono i fedelissimi di Barack Kanye West, John Legend, Sheryl Crow e Stevie Wonder.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.