Addio Geffen, i Sonic Youth si accasano alla Matador

Addio Geffen, i Sonic Youth si accasano alla Matador
Dopo diciotto anni di collaborazione con una major (la Geffen, che ha pubblicato tutti i loro album da “Goo”, 1990, a “Rather ripped” del 2006), anche i Sonic Youth tornano indipendenti: il prossimo disco, che registreranno quest’autunno e pubblicheranno l’anno prossimo, uscirà in tutto il mondo, Giappone escluso, per la Matador, etichetta americana per cui incidono anche Cat Power e Stephen Malkmus and the Jicks (in Italia, dove la band sarà in concerto il 9 ottobre prossimo all'Alcatraz di Milano, lo distribuirà Self e lo promuoverà Spin-Go!)
Prima di approdare alla Geffen, ora parte del gruppo Universal, la band newyorkese – in attività dai primi anni ’80 – aveva girovagato tra diverse etichette, Neutral, Homestead, SST, Blast First ed Enigma: per quest’ultima Thurston Moore e compagni pubblicarono nel 1988 il doppio epocale “Daydream nation”, ristampato lo scorso anno da Geffen/Universal in edizione deluxe.
L’arrivo dei Sonic Youth alla Geffen segnò un punto di svolta fondamentale per tutto l’indie rock statunitense: si dice che sia stata Kim Gordon, bassista del gruppo, a raccomandare i Nirvana ai dirigenti della major.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.