Milano, diventa legale il Leoncavallo: il Comune propone un accordo

Milano, diventa legale il Leoncavallo: il Comune propone un accordo
Il centro sociale Leoncavallo di Milano, dal 1975 teatro di storici concerti ed avvenimenti legali alla cultura musicale, potrebbe raggiungere un'intesa con Palazzo Marino per regolarizzare, dopo 33 anni di "occupazione", la propria posizione: la bozza d'accordo prevede che il Centro (costituitosi in una fondazione dal 2004), frequentato ogni anno da oltre venticinquemila persone per un incasso stimato in circa cinquecentomila euro, versi un canone annuo di affito pari a centoventimila euro alla famiglia Cabassi, proprietaria dell'immobile di via Watteau, e si accordi con la SIAE per l'organizzazione dei concerti. Entusiasta l'assessore Terzi, più cauto il portavoce del "Leonka" Daniele Farina. L'accordo potrebbe essere stretto già entro il 22 settembre. (Fonte: La Stampa)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.