Le star della musica italiana adottano un paese molisano

Le star della musica italiana adottano un paese molisano
In Molise una piccola cittadina chiamata Provvidenti è diventata da alcuni anni il centro della nuova musica italiana. I cento abitanti rimasti dopo il terremoto del 2002 sono stati adottati da musicisti come Frankie Hi Nrg, Irene Grandi, Franz Di Cioccio e tanti altri grazie all'impegno di una imprenditrice musicale molisana, Teresa Mariano. Questa, a capo della Komart, dopo aver lanciato artisti del calibro di Roy Paci, Caparezza e Negramaro ha deciso di trasformare Provvidenti nel nuovo baricentro della musica italiana.
"Siamo arrivati qui nel 2006 per fare quattro concerti con le migliori band italiane e ci siamo rimasti", ha spiegato la Mariano, "La musica in Italia sta morendo perché i gruppi emergenti non hanno la possibilità di suonare in inverno: noi abbiamo come filosofia di lavorare in luoghi di ritiro, sani, dove ci si possa concentrare, come qui. Conoscevo Provvidenti, sapevo che sarebbe stato il primo borgo del Molise completamente spopolato nel giro di dieci anni e non volevo veder scomparire il futuro".
Teresa ora abita proprio nella cittadina molisana: "I luoghi che si spopolano possono essere riutilizzati con forme artistiche, senza fabbriche. Provvidenti è diventata, d'accordo con gli abitanti, una palestra di riutilizzo del territorio: per non farsi comprare in blocco da tedeschi e inglesi, per far tornare i figli di coloro che se n'erano andati. Con le arti arriverà pure il turista che rispetta l'ambiente".
"Stiamo vivendo sotto una grande crisi produttiva della musica e questa è come una piccola roccaforte", spiega Frankie Hi Nrg, cittadino onorario di Provvidenti dove, a settembre, il club Tenco inaugurerà una piccola piazza-auditorium intitolata a Luigi Tenco. (Fonte: La Stampa)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
30 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.