'Control' - La genesi del film, pt. 3

'Control' - La genesi del film, pt. 3
Rockol pubblica a puntate la genesi di “Control”, il film dededicato alla vita di Ian Curtis dei Joy Division girato da Anton Corbijn (vedi news).
Ecco la terza puntata, le altre sono reperibili qui

Diversi mesi prima di concludere l’accordo con Deborah Curtis, per motivi assolutamente indipendenti dal film, Williams aveva scritto una messaggio di posta elettronica al famoso fotografo Anton Corbijn (era la fine del 2001) incoraggiandolo a dirigere il suo primo film e gettando - sperava lui - le basi per una futura collaborazione.
“Il messaggio diceva più o meno quanto segue: ‘Credo che sarebbe un’ottima idea se dirigessi un film,” ricorda Williams. “E lui rispose dicendo che era da tempo che pensava a qualcosa di nuovo da fare e che stava considerando l’ipotesi di percorrere nuove strade professionali, di esplorare nuove opportunità e aprire un nuovo capitolo nella sua vita. Il suo messaggio di risposta diceva: ‘Mi hai scritto nel momento più opportuno; perché non ci vediamo uno di questi giorni?”
Anton Corbijn, che si era fatto un nome prima con le fotografie e poi con i video musicali realizzati per gruppi quali gli U2 e Depeche Mode (oltre ad aver fotografato gran parte dell’aristocrazia del rock), cominciò il suo rapporto con Williams precisando che se mai avesse deciso di dirigere un film, questo non avrebbe dovuto avere nulla a che fare con la musica. E proprio sulla base di questo principio, Corbijn rifiutò l’iniziale proposta di Williams di dirigere un film sulla vita di Ian Curtis.
“All’epoca leggevo parecchie sceneggiature, ma non sapevo ancora in che direzione sarei andato,” racconta Corbijn, parlando del suo stato d’animo quando venne contattato da Williams la prima volta. “L’unica cosa della quale ero certo era che non volevo fare assolutamente un film musicale, poiché mi sembrava una cosa tropo prevedibile. Il semplice fatto di essere definito in Inghilterra “un fotografo de rock” mi creava non poche difficoltà perché io rispondevo sempre, “Non sono un fotografo del rock, sono un fotografo e basta.” Pensavo che se avessi diretto un film che aveva a che fare con la musica, mi avrebbero definito ‘fotografo del rock’ per il resto dei miei giorni.

Domani, sempre nelle news di Rockol una nuova puntata della genesi del film.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.