John dei Pistols spara su tutti: Winehouse (imitatrice), Coldplay e Doherty

Offrire un’intervista a John Lydon, il Johnny Rotten dei Sex Pistols, è come offrire una tanica di benzina e l’impunità ad un piromane.

Il cantante, si sa, quando deve emettere giudizi non tira di fioretto, fa roteare il girarrosto. E così, intervistato dallo “Star”, un tabloid che su queste cose ci va perfettamente a nozze, Lydon/Rotten ha caricato a testa bassa come un ariete. “Povera Amy”, ha detto il frontman dei Pistols quando gli è stata chiesta la propria opinione sulla Winehouse ed altri musicisti, “bisognerebbe chiamarla non Amy Winehouse ma Inutile Winehouse. Io amo tutti i generi di musica, ma una cosa che non ho mai fatto, e lei invece sì, è quella di imitare la musica black in un modo così idiota. Canta delle cose che non vogliono dire niente. Le sue canzoni non commuovono, non sono fonte d’ispirazione e non sono culturali. Non mi piacciono le imitazioni vaghe e non mi piacciono le sfumature, e sono sempre sospettoso quando la gente si mette a fare jazz perché il jazz copre perfettamente la mancanza di talento. E lei probabilmente ha bisogno di grossi quantitativi di droga per nascondere il fatto che è fasulla”. Bastonate anche per i Coldplay, definiti degli “ammazza-passione”, per Pete Doherty, il quale secondo John è “egoista e codardo”, mentre il festival dell’Isola di Wight, al quale i Pistols nello scorso giugno sono stati tra gli headliner, è “veramente assurdo”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.