‘Satanisti’ olandesi scatenati nel nome dei Cradle Of Filth

‘Satanisti’ olandesi scatenati nel nome dei Cradle Of Filth
Dopo il Dynamo Festival di Eindhoven, in cui si sono esibiti - tra gli altri - i Cradle Of Filth, alcuni loro fans “satanisti” si sono divertiti a distruggere alcune tombe delle città di Heerlen e Syttard. Non soddisfatti del loro operato, i vandali hanno anche provveduto a tracciare su un muro la scritta “All fucking Christians die”, abbellendo il tutto con la ciliegina sulla torta: scritte con parti di testi dei Cradle. La polizia olandese ha operato alcuni fermi, tra i quali quello di una quindicenne, la quale avrebbe riferito d’aver agito sotto la suggestione della musica del gruppo inglese; non è ben chiaro, però, se gli autori del fatto siano stati rimessi in libertà o meno. Dani e soci, nei giorni scorsi, sono stati poi attaccati dalla Catholic League di New York, la quale, con un fax, ha chiesto il ritiro dal commercio della loro t-shirt più celebre, che qui citeremo solo come “quella della suora”. Il gruppo, non particolarmente scosso da questi due avvenimenti, ha intanto reso noto che il prossimo singolo, “From the cradle to enslave”, uscirà all’inizio del prossimo mese di luglio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.