Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Italia / 01/08/2008

Dallo spazio: Stoop! Le scimmie conquistano lo spazio

Dallo spazio: Stoop! Le scimmie conquistano lo spazio
Nome artista: Stoop
Luogo di provenienza: Reggio Emilia
Anno di formazione: 2002
Genere: Indie - Powerpop - Rock
Indirizzo Myspace: http://www.myspace.com/stoopmusic
Canzone: "Fire on my cheap sunburn"

Ultimo appuntamento con la rubrica “Dallo spazio” prima della pausa estiva. Chiudiamo questa prima parte decisamente produttiva dell’anno con una band di Reggio Emilia in attività dal lontano 2002. Gli Stoop sono Diego (voce e chitarra), Marco (basso), Carloenrico (percussioni, chitarra acustica, synth), Fabrizio (voce e batteria), a cui si sono aggiunti in occasione della pubblicazione dell’album d’esordio Simone (tromba) e Marco (chitarra elettrica). Sei elementi che fanno di questa band qualcuno da non poter ignorare. Ce ne siamo accorti noi e se ne stanno accorgendo in tutta Italia e oltreconfine. A marzo di quest’anno la band ha dato alla luce “Stoopid Monkeys In The House”, album d’esordio registrato tra il 2006 e il 2007 per l’etichetta indie Prismopaco. Un disco d’esordio molto interessante e dal carattere decisamente internazionale, figlio di un’esperienza nostrana (la tipica gavetta) ed estera che ha portato il gruppo a vincere l’Heineken Jammin’ Contest nel 2005 ed esibirsi al fianco degli Oasis, e i Diesel-U-Music-Awards di Londra nel 2006, premiati dal Rolling Stone Ronnie Wood in persona come miglior band rock internazionale. Gli Stoop propongono un gustoso mix di melodia e atmosfere tipicamente indie, influenzato non poco dalla musica popolare e dalla terra d’origine del sestetto. Il risultato è un amalgama di stili e divagazioni, esperimenti che partono dal folk, ballate rilassate e corali come “Lesson 2”, fino a contaminazioni spaghetti western romagnole dal carattere originale, vedi “Sleeping Awake”. Il pezzo di riferimento è però “Fire on my cheap sunburn”, una chicca totalmente indie rock, esportabilissima e d’impatto. Riff leggermente alla Franz Ferdinand e anima da vero e proprio singolo apripista. E apripista è l’aggettivo più adatto per definire Stoopid Monkeys In The House (S.M.I.T.H.), un album che potrà lanciare definitivamente una band che ormai è più che una promessa e ha tutti gli elementi e le capacità per fare il salto di qualità. Hanno ragione a Modern Weekly (rivista di Shangai): queste scimmie teniamole davvero d’occhio. Per ora hanno già conquistato lo spazio.

(Marco Jeannin)

Per ascoltare il brano "Fire on my cheap sunburn" degli Stoop andate sulla nostra pagina di Myspace: http://www.myspace.com/rockol_it. Qui potete anche mandarci un messaggio, segnalando la vostra band per la rubrica “Dallo spazio”.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi