Inghilterra, bloccati i 'falsi' Drifters

Inghilterra, bloccati i 'falsi' Drifters
Sotto il nome Drifters si sono esibiti nel tempo innumerevoli cantanti, alcuni dei quali – Clyde McPhatter, Johnny Moore, Ben E. King – divenuti leggendari grazie a classici come "Money honey", "Under the boardwalk" e "Save the last dance for me". Ma negli ultimi anni, come spesso accade per i gruppi storici che sopravvivono nel circuito “oldies”, la situazione si era fatta particolarmente intricata e confusa, anche per il pubblico che assisteva ai concerti: in Inghilterra e in Europa, in particolare, si esibiva regolarmente un quartetto di sedicenti Drifters osteggiato dalla famiglia Treadwell, dal 1953 proprietaria del marchio registrato. I suoi legali sono finalmente riusciti a bloccarne l’attività, strappando al tour manager Philip Luderman e all’agente Mark Lundquist un risarcimento danni e l’impegno solenne a non provarci mai più. “E’ una vittoria morale”, ha esultato l’avvocato Tom Fredriksen, “che riafferma i diritti legali dei Treadwell su un’azienda di famiglia che gestiscono da 55 anni”. Era stato proprio George Treadwell, trombettista jazz e marito di Sarah Vaughan scomparso nel 1967, a comprare da McPhatter la sua quota nel gruppo quando il cantante se n’era andato per prestare servizio militare nell’esercito americano.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.