Nuove lamentele da parte dei residenti di San Siro: live di Ligabue a rischio?

Nuove lamentele da parte dei residenti di San Siro: live di Ligabue a rischio?
I residenti della zona di San Siro, a Milano, lamentano ancora una volta di essere disturbati dal rumore eccessivo causato dai concerti ospitati dallo Stadio Meazza.
Gli abitanti delle vie attigue alla struttura hanno fatto nuovamente ricorso al Tar, che potrebbe sospendere la delibera per i concerti di Ligabue del 4 e 5 luglio, lasciando a bocca asciutta i 120mila fan che hanno acquistato i biglietti.
Poche settimane fa la questione sembrava risolta (vedi News): come promesso, il Comune aveva fatto installare dei pannelli fonoassorbenti e il traffico era stato bloccato per tutto il pomeriggio, ma tutto ciò non è bastato.
L'assessore Giovanni Terzi ha ironicamente (ma non troppo) commentato: "E' come se qualcuno comprasse una casa davanti a un'autostrada e poi costituisse un comitato per protestare sul passaggio dei veicoli".
infine, una curiosità: dei 47 residenti che hanno fatto ricorso al Tar, figurano anche 5 persone che hanno ritirato i biglietti messi a disposizione dal Comune per il live di Vasco Rossi.
Forse non tutti i concerti danno fastidio. (Fonte: Corriere della Sera)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
12 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.