USA, per la prima volta dal 2005 un album passa quota 1 milione all’esordio

Crisi? Ma quale crisi, verrebbe da dire parafrasando il titolo di un vecchio disco dei Supertramp.

Certo, il panorama discografico è molto mutato, ma le ultime indicazioni dimostrano che, quando per un titolo c’è vera attesa, i numeri ci sono eccome. Infatti negli USA, per la prima volta dal 2005, un album ha superato –di poco, ma l’ha superata- quota 1 milione di copie nella prima settimana. Si tratta di “Tha Carter III” di Lil Wayne, disco preceduto da vari singoli di successo del rapper che hanno naturalmente aiutato a creare aspettativa. Tra i singoli spicca “Lollipop”, arrivato al primo posto della chart a stelle e strisce. “Tha Carter III” agguanta il vertice assoluto della classifica ed è il primo CD ad oltrepassare quota 1 milione dal marzo 2005, data d’uscita di “The massacre” di 50 Cent.


”Definition of real” di Plies, 31enne rapper della Florida, debutta sulla piazza d’onore muovendo 215.000 unità mentre scala, dal 2 al 3, la compilation “Now 28”. Scendono anche “Indestructible” dei Disturbed, che passa dall’1 al 4, e “Here I stand” di Usher, giù dal 3 al cinque. “Revelation” dei Journey, che negli USA per ora è in vendita solamente presso la catena Wal-Mart, vende altre 89.000 copie ed è sesto. Dopo quattro anni arriva “Seeing sounds”, il nuovo lavoro dei N.E.R.D., e si piazza sulla settima tacca. Non è per ora molto esaltante l’esordio di “Flavors of entanglement”, il nuovo disco di Alanis Morissette: dentro al numero 8 con 70.000 pezzi smerciati. Debutta in nona posizione, dando alla band del Kentucky il suo primo posizionamento in Top 10, “Evil urges” dei My Morning Jacket. Completa il Pantheon l’omonimo dei Weezer, in discesa rapida dal 4 al dieci.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.