Sony BMG, per il 50 % di Bertelsmann si fa avanti anche Clive Calder?

Sony Corp. non sarebbe l’unico pretendente in lizza per il 50 % di Sony BMG di cui la società tedesca Bertelsmann si vuole disfare (vedi News): il sito australiano Undercover.com fa circolare anche il nome di Clive Calder, facoltoso magnate sudafricano che ebbe fortuna con la Zomba lanciando le carriere di Britney Spears, N’ Sync e Backstreet Boys e un nuovo modello di pop per teenager. Calder, 62 anni, è fuori dal giro da sei anni: nel 2002, infatti, cedette proprio a Bertelsmann e BMG (per 2,8 miliardi di dollari) le azioni della società ancora in suo possesso. Ma ora proverebbe nostalgia per il music business e (sempre secondo Undercover) sarebbe disposto a sborsare 1,2 miliardi di dollari per la quota tedesca di Sony BMG: meno di quanto vuole Bertelsmann (1,5 miliardi di dollari), ma più di quanto offerto finora da Sony (1 miliardo di dollari).
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.