Mojo Awards: premi a Led Zeppelin, Paul Weller, Motorhead, Sex Pistols

Mojo Awards: premi a Led Zeppelin, Paul Weller, Motorhead, Sex Pistols

Nonostante i Led Zeppelin abbiano eseguito un solo intero concerto dal 1980 ad oggi, il leggendario gruppo britannico si è ugualmente assicurato il premio “Best live band” ai riconoscimenti della rivista musicale “Mojo”.

Il mensile del Regno Unito, nel corso del “Mojo honours list 2008”, ha distribuito vari altri riconoscimenti. Fresco di primo posto nella classifica UK col suo nuovo album “22 dreams”, Paul Weller si è portato a casa l’”Outstanding contribution to music award” mentre l’immarcescibile Lemmy dei sempre tosti Motorhead ha avuto l’”Hero award”. I Sex Pistols si sono presi l’”Icon award”; i nuovi Last Shadow Puppets hanno avuto il “Best breakthrough act”. “Dig!!! Lazarus, dig!!!” ha fatto guadagnare a Nick Cave & The Bad Seeds il “Best album award” mentre il “Classic album award” è stato intascato dai riformati My Bloody Valentine per “Loveless”. Tra gli altri riconoscimenti della serata, svoltasi alla Brewery nell’East End londinese, da segnalare il “Maverick award” andato a Mark E Smith degli eterni Fall ed il “Vision award” conquistato dal regista Julien Temple per il documentario “The future is unwritten” su Joe Strummer. L’elenco completo:.


Song Of The Year – Duffy per “Mercy”
Best Live Act – Led Zeppelin
Outstanding Contribution To Music – Paul Weller
Icon Award – Sex Pistols
Classic Songwriter – Neil Diamond
Best Breakthrough Act – Last Shadow Puppets
Best Album Award – Nick Cave & The Bad Seeds per “Dig!!! Lazarus Dig!!!”
Hero Award – Motorhead
Hall Of Fame – Specials
Lifetime Achievement Award – Genesis
Special Award - Judy Collins
Legend Award – Irma Thomas
Classic Album Award – My Bloody Valentine per “Loveless”
Inspiration Award - John Fogerty
Roots Award - Toots Hibbert

Les Paul Award - John Martyn
Maverick Award - Mark E Smith
Vision Award - Julien Temple per “The future is unwritten”
Compilation Of The Year - Juno original soundtrack
Catalogue Release Of The Year - Pillows & Prayers Cherry Red Records 1981-1984.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.