Inizia venerdì 4 il Brescia Music Art: ecco il programma completo

Inizia venerdì 4 il Brescia Music Art: ecco il programma completo
Venerdì 4 giugno alle ore 11.00 si apre, all’auditorium San Barnaba di Brescia, la seconda edizione del Brescia Music Art, Festival della contaminazione fra la musica e le arti. Il Festival, nato da un’idea di Omar Pedrini dei Timoria e dell’agenzia Ellisse, ha un programma fitto di eventi e appuntamenti. Ve lo riportiamo integralmente, avvisando anche che saranno allestite anche un’anteprima della mostra “Musica senza suono” che si terrà a Trieste durante l’estate (con dipinti e disegni di musicisti italiani) e una mostra personale di Gigi Cavalli Cocchi, batterista dei C.S.I. Per informazioni al pubblico: tel.030/40636-292239.

venerdi' 4 giugno:
ore 11.00 Auditorium San Barnaba (Brescia), ingresso libero, Franco Battiato e Manlio Sgalambro con Elisabetta Sgarbi - Letture. L'esibizione prende spunto da testi letti da Battiato e Sgalambro per riscoprire ed approfondire l'arte di un cantautore che si è ritagliato uno spazio importante nella nuova canzone italiana.
ore 14.00 Aula Magna Università Cattolica (Brescia), ingresso libero, Albertino di Radio Deejay - Deejay Time Live. In diretta dal Festival, il programma radiofonico più ascoltato in Italia.
ore 16.30 Palazzo Bonoris (Brescia), ingresso libero, Fernanda Pivano e Linus - Beat Generation. L'ambasciatrice in Italia della letteratura americana degli ultimi 50 anni incontra i giovani e il direttore di Radio Deejay.
ore 18.30 Palazzo Bonoris (Brescia), ingresso libero, inaugurazione della sezione "Mostre".
ore 21.30 Cinema Teatro Sereno (Brescia), £. 10.000. Aprono la serata i Misternorth, gruppo irlandese formatosi nel 1993 a Dublino e vincitore del Sanremo Rock 1998.
Segue: Omaggio a Demetrio Stratos nel ventennale della morte: Immagini e ricordi (prima parte), concerto dei Quintorigo (vincitori del Premio della Critica a Sanremo '99, con la loro strumentazione "classica" che crea contaminazioni tra jazz, musica classica e pop. In scaletta anche "Luglio, agosto, Settembre Nero", omaggio a Demetrio Stratos.
ORE 00.30 Okapia Industriale (Brescia), £ 18.000 (con consumazione), Teddy Bear Company - “Ba'al - zebùb”:in una teca un uomo, cavallette e mosche: l'azione di larve che distruggono un corpo e che, così facendo, lo dipingono in un modo assolutamente strano, orribile per il senso comune.
Seguono: Omaggio a Chet Baker: le immagini di “Let's get lost”, film di Bruce Weber dedicato a Chet Baker. In pedana, Danilo Rea, Franco Testa, Fabrizio Sferra, Gianpaolo Casati interpretano alcuni standard classici del jazz. Presentazione del libro “Chet Baker Memorial”, edito dalla Minimum Fax, sulle note di Marco Di Gennaro al pianoforte e Pietro Ciancaglini al contrabbasso.

sabato 5 giugno
ore 11.00, Aula Magna Università Cattolica (Brescia), ingresso libero, incontro sul tema: “Giovani, musica e mass media”. Intervengono (fra gli altri): Andrea Pezzi, Red Ronnie, Paola Maugeri, Enzo Gentile, Fausto Pirito, Attilio Grilloni, Eduardo Fiorillo. Introducono "spiritualmente": Duane Hollow Horn Bear, Capo Indiano Lakota, e Beppe Carletti dei Nomadi.
ore 15.00 Cinema Teatro Sereno (Brescia), £ 10.000, vetrina gruppi locali: Gruppo Nto Altera - “Canto di spine”. I versi immortali di Pavese, Quasimodo e altri trasformati in canzoni rock di grande intensità emotiva.
Segue: Gigi Cavalli Cocchi - Metamorphosis. Batterista dei C.S.I., musicista e artista, esegue dal vivo la parte della batteria, su una base registrata della colonna sonora del suo percorso pittorico (vedi la "Sezione Mostre" del festival).
ore 18.30 Teatro Comunale (Borgosatollo), £. 10.000, Vetrina gruppi locali - Lumiere Electrique.
Segue: Giancarlo Onorato - La sessualità dell'anima. Musicista, scrittore e pittore (vedi la "Sezione Mostre"), presenta una performance basata sul suo ultimo album. All'interno di una scenografia realizzata con la proiezione dei suoi dipinti, vengono accostati il Quintetto d'Archi "Echo Ensemble" e una formazione rock.
Segue: Tiziano Scarpa - Letture da Charles Bukowski. Scarpa, figura versatile del gruppo eterogeneo di scrittori etichettati "pulp", ritorna al Brescia Music Art nella veste di lettore-narratore dei testi di uno dei grandi romanzieri della tradizione della beat generation.
Segue: Francis Kuipers - Concerto. Il festival propone un personaggio diverso, alternativo rispetto al mercato e al circuito primario. Kuipers, chitarrista anglo-olandese, musicista imprevedibile ed eclettico, soprannominato negli anni '70 "Superguitar", ha collaborato con Philip Glass, Gregory Corso, Godfrey Reggio e con Oliviero Toscani in Fabrica.
ore 21.30 Teatro CTM (Rezzato), £ 10.000, Danza Lab - Gli immortali. La "prima" di un progetto basato sul racconto "L'immortale" dello scrittore argentino J.L.Borges, per la regia di Giorgio Rosa - anche compositore di musiche - con la coreografia di Antonella Massussi. Si tratta di uno spettacolo di teatro e danza, ambientato in un luogo imprecisato della Terra alla fine del tempo.
Segue: Omaggio a Demetrio Stratos nel ventennale della morte; Immagini e ricordi (seconda parte), Area - Concerto. Patrizio Fariselli al pianoforte ed alle tastiere, Giulio Capiozzo alla batteria. Marco Micheli al basso e la voce di Angela Baggi: il gruppo che fu di Demetrio Stratos propone materiali sonori e linguaggi studiati ed approfonditi in tutta una carriera.
ORE 00.30 Okapia Industriale (Brescia), £18.000(con consumazione), Ringo - Contaminazioni. Il Dj di Rete 105 presenta il suo disco, espressione evidente del suo concetto di "contaminazione".
Segue: Paola Maugeri e i Puertorico - Concerto. Il trio dei catanesi Thomas Avondo (chitarra), Massimo Ferrarotto (batteria) e Paola Maugeri (voce e basso); propone una musica lenta, evocativa, soffice per i distratti, ballabile e indolente, a tratti esotica.
Seguono: Tiziano Scarpa - ancora un incontro con il bravo scrittore veneziano, questa volta a ruota libera - e Fichi D'india, duo comico.

domenica 6 giugno
ore 15.30 Teatro CTM (Rezzato), £ 10.000, vetrina gruppi locali - Gli Amati Poddighe.
Segue: Steve Piccolo - The Expedition. Performance molto particolare, di più voci e di più strumenti, con la partecipazione di artisti quali Filippo Monico, Giancarlo Locatelli, musicisti degli Afterhours, Massimo Volume e Rosso Maltese, racconta la "storia" di una spedizione di antropologi alla ricerca di un popolo isolato. Piccolo, cofondatore dei Lounge Lizards, l'ha composta e suona basso, chitarra, violoncello e canta.
ORE 18.30 Teatro Comunale (Borgosatollo), £ 10.000, vetrina gruppi locali - Alby.
Segue: La Crus e Ferdinando Bruni - Tutti i giorni sono notti. Studio sull'amore per musica e poesia; propone canzoni d'amore, i sonetti di Shakespeare, un attore straordinario (Bruni), con i La Crus e un quartetto d'archi.
ore 21.30 PalaTenda (Brescia), ingresso libero, Beatles Day- Concerto di Pete Best. La chiusura sia del Brescia Music Art, sia del Beatles Day è affidata alla band di Pete Best, il primo batterista del mitico gruppo di Liverpool.

I luoghi del Festival:
Teatro CTM - Via Pellico, 3 - Rezzato (BS)
Teatro Comunale - Via Leonardo da Vinci, 7 - Borgosatollo (BS)•
PalaTenda - Via Zizziola, 91 (Brescia)
Auditorium San Barnaba - Corso Magenta (Brescia)
Università Cattolica - Via Trieste, 17 (Brescia)
Palazzo Bonoris - Via Tosio, 6 (Brescia)
Cinema Teatro Sereno - Traversa XII, 162 - Villaggio Sereno (Brescia)
Okapia Industriale - Zona Industriale (Brescia)
Dall'archivio di Rockol - racconta "Come se non ci fosse un domani"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.