B&W si associa a Real World: la musica su Internet diventa hi-fi

B&W si associa a Real World: la musica su Internet diventa hi-fi

Spesso accusato (e non a torto) di avere livellato verso il basso la qualità audio della musica registrata, ora anche Internet ha il suo segmento “hi-fi” per audiofili: merito di una nota marca inglese di diffusori acustici, B&W (Bowers & Wilkins), che ai soci del suo neonato Music Club promette ogni mese un album inedito in qualità cd (i file sono codificati nel formato proprietario di Apple e privi di protezione DRM).

Tutti i dischi della collana saranno registrati presso gli studi Real World di Peter Gabriel (nella foto) da artisti debuttanti o già conosciuti: i primi della lista sono i Little Axe del bluesman Skip McDonald (il loro “Bought for a dollar, sold for a dime” è già disponibile sul sito www.bowers-wilkins.com), il duo dei Grindhouse (mondo cane) e la cantautrice Gwyneth Herbert. Per scaricarle l'album, booklet e copertina compresi, è necessario sottoscrivere un abbonamento di sei mesi o un anno con il servizio. Trascorsi due mesi dalla distribuzione esclusiva attraverso il Music Club, i diritti sulle registrazioni tornano agli artisti, che a quel punto sono liberi di metterle in commercio nei tempi e nei modi che preferiscono. .


“E’ normale, per noi, fare una cosa del genere”, ha spiegato il brand director di B&W Dan Haikin. “Riceviamo centinaia di e-mail di gente che ci chiede quali dischi dovrebbe comprare per far suonare al meglio le nostre casse. Da qui al realizzare album di eccellente qualità il passo è stato breve. Ma non vogliamo diventare una casa discografica, solo stuzzicare l’appetito dei nostri clienti. Il nostro non è un business, ma un modo di riunire chi, in tutto il mondo, apprezza il marchio Bowers & Wilkins”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.