M.I.A. lancia la sua linea d’abbigliamento (anni Ottanta)

Se amate gli anni Ottanta e tutto ciò che attira l’attenzione, potrete presto posare gli occhi su una nuova linea d’abbigliamento che soddisferà le vostre esigenze: quella disegnata dalla londinese M.I.A. .

Secondo un giornale di settore, la cantante lancerà presto sul mercato una collezione di leggins, magliettone con stampe dai colori fluorescenti e giacche in stile bomber con fantasie grafiche.
M.I.A. non ha mai nascosto la sua passione per la moda, tanto da essere chiamata a indossare le creazioni dello stilista Marc Jacobs per una recente campagna pubblicitaria.
Non resta che aspettare, quindi, ma se nel frattempo voleste farvi un’idea dello stile eccentrico promosso dalla cantante, visitate il suo psichedelico MySpace (http://www.myspace.com/mia) e rivaluterete il vostro concetto di sobrietà.
Anonimi indossatori di scialbe magliette bianche: astenetevi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.