Classifiche USA: per Mariah Carey subito mezzo milione di copie ed è numero 1

Classifiche USA: per Mariah Carey subito mezzo milione di copie ed è numero 1
Con vendite da tempi belli della discografia, è “E=MC2” di Mariah Carey il nuovo numero uno della classifica statunitense. L’album della cantante, la quale ha recentemente spiegato che il titolo non ha nulla a che vedere con la teoria einsteiniana della relatività, vende 463.000 copie nel corso della prima settimana e stabilisce due primati secondari. Il primo: il disco diventa il suo con le migliori vendite al debutto, infilando i 404.000 pezzi del precedente “The emancipation of Mimi”. Il secondo: “E=MC2” diviene l’album che negli USA ha quest’anno finora fatto meglio, sorpassando le 375.000 unità mosse, nello scorso febbraio, da “Sleep through the static” di Jack Johnson. Mariah raggiunge così Janet Jackson e Madonna al secondo posto delle artiste USA con più numeri uno: il trio è a quota sette, sorpassato solamente dalla quota otto di Barbra Streisand. Occorre ora però vedere come si comporterà, la settimana prossima, “Hard candy” di Madonna. “Spirit” di Leona Lewis arretra sulla piazza d’onore ma aggiunge 95.000 copie al carniere, poi schizza dal 31 al 3 "Hannah Montana/Miley Cyrus: the best of both worlds concert" della giovane Miley Cyrus, la quindicenne figlia del musicista country Billy Ray Cyrus. Entra direttamente sulla quarta tacca l’omonimo del nuovo gruppo country Lady Antebellum, fondato nel 2006 a Nashville. Chiude la Top 5 la compilation “Now 27” con 39.000 unità mosse. Nel resto della Top 10 non vi sono nuove entrate. Per le prime due, che arrivano appaiate, occorre scendere ai numeri 17 e 18, dove si piazzano rispettivamente “The alchemy index, vol 3 & 4” dei Thrice e “Snakes & arrows: live” dei Rush. Per quanto riguarda i singoli, passa dal numero 2 all’1, grazie anche a ben 183.000 download, “Lollipop” del rapper Lil Wayne.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.