NEWS   |   Industria / 28/04/2008

Chiude il server di Msn Music: se cambi pc, perdi i file che hai comprato

Chiude il server di Msn Music: se cambi pc, perdi i file che hai comprato
Brutta sorpresa per i vecchi clienti del defunto Msn Music Store di Microsoft, lanciato nel 2004 e “spento” un paio di anni più tardi per fare posto al nuovo servizio digitale Zune (vedi News). Ognuno di loro si è visto recapitare per posta elettronica un messaggio che annuncia la chiusura, a partire dal 31 agosto prossimo, del server che permette di recuperare le “chiavi” di accesso ai brani musicali acquistati anche da un computer diverso da quello utilizzato per il download. Per leggere i file audio e video che incorporano la tecnologia di protezione anticopia DRM, infatti, ogni riproduttore di musica digitale (pc, lettori portatili ecc.) invia automaticamente un messaggio a un server centrale che verifica l’identità del licenziatario e la validità della sua licenza. Dal momento in cui quest’ultimo smetterà di funzionare, il recupero su altri apparecchi non sarà più possibile e le canzoni regolarmente acquistate da Msn si potranno ascoltare solo ed esclusivamente sul computer che è stato utilizzato per il download: il che, dati i tempi medi di rinnovo del parco macchine da parte dei consumatori, significa perdere nell’arco di tre o cinque anni quello che si pensava di avere acquistato per sempre.
“In fin dei conti, questa storia serve a ricordarci cos’è realmente il DRM”, ha commentato Justin Mann sul sito TechSpot.”Un modo che le società hanno di controllare il vostro uso dei loro contenuti. Pensate di acquistare musica, e invece la state solo prendendo a nolo”.