Comunicato Stampa: Il rock del Marlene Kuntz incontra 'La signora Else'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

br> Il cinemaconcerto fa parte del “Fenice Festival” organizzato da Comune di Poggibonsi,
Fondazione MPS e Vernice www.fenicefestival.org

Il
rock dei Marlene Kuntz incontra il cinema
de
'La signorina Else'

Al teatro Politeama di Poggibonsi (Siena) mercoledì 14 maggio alle 21.30 'Contaminazioni sonore' con la rock band insieme a Gianni Maroccolo e Ivana Gatti che eseguiranno la sonorizzazione live del film muto di Paul Czinner (Germania 1928)

Il rock dei Marlene Kuntz incontra 'La signorina Else'. Mercoledì 14 maggio alle 21,30 presso il teatro Politeama di Poggibonsi (Siena) la band culto del panorama rock italiano, insieme a Gianni Maroccolo e con la partecipazione di Ivana Gatti, eseguirà la sonorizzazione live del capolavoro di Paul Czinner 'La signorina Else' (Germania 1928) tratto dal romanzo di Arthur Schnitzler e restaurato dalla Cineteca del Comune di Bologna. I Marlene Kuntz improvviseranno dal vivo sulla scia delle immagini di un film visionario ed esaltante che ben si addice alla contaminazione e alla sperimentazione, tra melodia e inquietudine, che la loro musica rappresenta.

“La signorina Else” diventerà un Dvd
– della collana RaroVideo/Museo Nazionale del Cinema dedicata alle sonorizzazioni rock di film muti – in uscita per l’autunno 2008. Il cinemaconcerto 'Marlene Kuntz vs La signorina Else' si svolge nell'ambito del “Fenice Festival - International Nine Arts” diretto da Michele Crocchiola e organizzato da Comune di Poggibonsi, Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Vernice Progetti Culturali.

“Fenice Festival”

Fenice Festival nasce come un festival dedicato alle nove arti, alle loro contaminazioni e ai loro incontri, spesso creativi e fortuiti. Giunto alla sua terza edizione, si svolge dal 13 al 18 maggio per la prima volta in un‘unica settimana assumendo la fisionomia di un festival internazionale fortemente inserito nel contesto toscano, presso il teatro Politeama di Poggibonsi (www.politeama.info). Dopo aver ospitato Roger Corman, Peter Greenaway, Enki Bilal, Francisco Solano Lopez, Lawrence Ferlinghetti, Carlo Mazzacurati e tanti altri artisti italiani e internazionali, vanta quest'anno la presenza fra gli altri di Jodorowsky (per la prima assoluta - venerdì 16 maggio de “Il gorilla”, tratto dalla novella “Relazione per un’accademia” di Franz Kafka), Moebius, Daniele Biacchessi, Gaetano Liguori.

Oltre a Contaminazioni sonore sono altre tre le sezioni in programma: La strana coppia, Cinema: lo sguardo al presente (dieci film 'innovativi' sotto il profilo del linguaggio cinematografico), e la Sezione retrospettiva: Quarant’anni oltre il sessantotto (a cura di Federico Ferrone e Michele Crocchiola). Complessivamente Fenice Festival si articola attraverso due spettacoli teatrali ('Il Gorilla' e 'Il sogno e la ragione”) il cinemaconcerto dei Marlene Kuntz, un'esposizione ('Il Garage Ermetico' di Moebius, a cura di Napoli Comicon), quattro incontri (fra cui la conferenza sui Tarocchi da parte di Alejandro Jodorowsky e quella in coppia con Moebius) e dieci film fra cui 'Redacted' di Brian de Palma e tre prime nazionali ('Chicago 10', ‘Tegami' e 'Street Thief').

Fenice Festival è realizzato con il patrocinio della Provincia di Siena e in collaborazione con la Fondazione Niels Stensen.

Ingresso a pagamento.

Prevendite: cassa del Teatro
Politeama, www.politeama.info, punti
vendita del circuito Boxoffice toscano.

Info: 0577 985697 (11.00 – 22.00) – www.fenicefestival.org
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.