Torna Gemma, il festival dedicato alla musica elettronica italiana

Torna Gemma, il festival dedicato alla musica elettronica italiana
Venerdì 6 e sabato 7 giugno tornerà in scena il Gemma, un festival dedicato alla musica elettronica italiana.
Per questa nuova edizione, l’evento si trasferirà da Rialtosantambrogio all’ex mattatoio di Testaccio (a Roma).
Nel corso della due giorni si incontreranno al Gemma le etichette più importanti e i dj più conosciuti del settore, tra cui Davide Squillace, Andrea Ferlin, Roger, Massi DL e Lucio Aquilina.
Al calare del sole (dalle 22.30 in poi), gli artisti si esibiranno in uno showcase e gli appassionati potranno dedicarsi al “bazar” di vinili, cd e vestiario allestiti all’esterno del padiglione.
Gli ideatori del festival, Fabrizio Bandinelli e Fabio Colicchi, hanno dichiarato che “il Gemma è cresciuto, questo evento è diventato il punto di raccolta di un genere che si sta imponendo, soprattutto tra i giovani”.
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al sito Gemma-contest.com.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.