Comunicato Stampa: Enrico Rava e Roberto Gatto in concerto

Comunicato Stampa: Enrico Rava e Roberto Gatto in concerto
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Enrico Rava e Roberto Gatto in concerto domenica 9 marzo al Moro di Cava dè Tirreni

Al Moro di Cava dè Tirreni domenica 9 marzo arriva in concerto Enrico Rava, cioè il nostro più importante e senz’altro più famoso musicista nel mondo, che annovera nella sua formazione il meglio dell’italico jazz. Rava, ormai oltre i sessanta anni, è ancora considerato il faro del jazz in Italia, anticipatore di stili e tendenze, sempre nel rispetto di una personalità altamente creativa e poetica, dallo stile strumentale e dalla sonorità immediatamente riconoscibile.
E’ un po’ il nostro Miles Davis, a voler semplificare al massimo, perché sintetizzare nel poco spazio disponibile oltre quaranta anni di carriera è impossibile, oltre che riduttivo. Forse è meglio sottolineare di nuovo il mondo espressivo dell’artista, variegato perché molti mondi musicali vi si affacciano (dal free al latino, dal bop allo swing della tradizione), e tuttavia sempre leggibile grazie alla capacità rara del trombettista di condurre tutto il materiale sotto un respiro poetico intatto e caratterizzante. Basta possedere qualche suo disco, tra i tanti incisi, per capire subito che Rava, al di là della musica e delle formule strumentali, rimane il medesimo grande artista di sempre. Trombettista di squisita e raffinata eleganza, dunque, ma anche compositore eccellente, nostalgico e sognante, e scopritore di talenti.
A Cava suonerà in un affiatato e fantasioso quartetto composto da musicisti dotati di originalità e classe: Roberto Gatto alla batteria, Julian Mazzariello al pianoforte e Dario deidda al contrabbasso . Una band di spiccate potenzialità solistiche e dalle infinite possibilità creative, musicalmente in grado di arrivare ovunque.
Roberto Gatto è un batterista-compositore fra i più interessanti, non solo in Italia, ma in Europa e nel mondo. Uno dei protagonisti del gruppo Lingomania e del Trio di Roma. Originale e dotato di una impeccabile tecnica esecutiva, sempre a suo agio, dalla ritmica vivace e colorita, le formazioni a suo nome sono caratterizzate da un grande calore tipico della cultura mediterranea. Molteplici collaborazioni in ambito Jazzistico con musicisti quali Chet Baker, Lester Bowie, Franco Ambrosetti, Lee Konitz, Steve Lacy, Michael Brecker, Franco D'Andrea, solo per citarne alcuni, e numerose collaborazioni in musica leggera.
Insomma i quattro musicisti rappresentano una sorta di all–stars italiana, nomi famosissimi che concorreranno a rendere la musica indimenticabile, appuntamento da non mancare anche per chi non è appassionato di jazz.
A fare ritmica con lui il bravo Dario Deidda, mentre al pianoforte suonerà Julian Oliver Mazzariello, che nella generazione di fenomeni che sta inondando l'italico jazz, si ritrova a nemmeno trent'anni ad avere diviso il palco con tutti i grandi della musica contemporanea. Molto di più di una promessa il Mazzariello, che per dirne l'ultima, ha accompagnato la Mannoia nei suo tour brasiliano.
Un concerto attesissimo e un'occasione da non perdere per ascoltare ottima musica jazz e assaporare le prelibatezze della cucina del Moro del Borgo Scacciaventi di Cava de’ Tirreni. Locale che da qualche tempo ha aperto le porte al MoRhum Cafè, una sorta di “salotto cubano”, un ambiente soft, dove vengono servite diverse varietà di rhum in grandi calici da degustazione, accompagnate da ottimi sigari cubani, frutta secca, ottima pasticceria e da pregiato cioccolato.

Info e prenotazioni allo 0894456352.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.