Veltroni ai discografici: 'Se vinco, contributi alle produzioni di qualità'

Alla vigilia del voto, Walter Veltroni scrive agli operatori dell’industria musicale promettendo una serie di interventi a favore del settore in caso di vittoria alle elezioni: il suo programma di governo, ricorda il candidato del Partito Democratico, prevede l’istituzione di un fondo da destinare al finanziamento di produzioni audiovisive, cinematografiche, teatrali e musicali di valore artistico e culturale, circa 100 milioni di euro ricavati attraverso un prelievo del 2 % sull’intero fatturato pubblicitario delle reti televisive.. “So”, aggiunge Veltroni nella sua lettera indirizzata agli operatori del settore, “che c’è una proposta di una legge per la Musica e se tutta la filiera, grandi case di distribuzione, produttori indipendenti, organizzatori, artisti, la condivideranno mi impegno fin d’ora ad appoggiarla, e a studiare con tutti voi sia l’abbassamento dell'IVA, sia degli incentivi per la ricerca. Noi ci impegneremo, una volta al Governo, a verificare se l’andamento dei conti pubblici potrà consentirci di agire con dei crediti d’imposta a favore di chi investe in ricerca e sviluppo, nelle nuove tecnologie, nella ricerca dei nuovi talenti, nello sviluppo della creatività giovanile”.
All’industria musicale, in cambio, Veltroni chiede di impegnarsi “per far sì che nessuno possa dire che è conveniente scegliere i dischi pirata, scaricare musica illegalmente. Sono certo che anche voi prenderete delle scelte importanti, impegnandovi per diminuire i prezzi dei cd musicali, dei brani on-line, dei concerti di musica dal vivo, degli strumenti”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.