File sharing, il Parlamento Europeo contrario al taglio degli accessi Internet

Impedire l’accesso a Internet a chi insiste nel mettere in rete file musicali pirata è un provvedimento troppo drastico e sproporzionato alla colpa secondo i parlamentari europei che giovedì scorso, 10 aprile, votando un emendamento sul cosiddetto “rapporto Bono” sulle industrie culturali (il leader degli U2 non c’entra), si sono espressi a maggioranza (314 contro 297) contro la politica del pugno di ferro propugnata invece dal presidente francese Sarkozy e da numerosi esponenti del governo inglese capeggiato da Gordon Brown (vedi News).
Il Parlamento Europeo, ha spiegato un suo portavoce, “vuole mediare tra gli interessi dei detentori dei diritti e quelli dei consumatori, e misure sul tipo del taglio delle connessioni Internet non andrebbero utilizzate”. L’organo comunitario invita di conseguenza la Commissione Europea e gli stati membri a “evitare di adottare misure in conflitto con le libertà civili, i diritti umani e i principi di proporzionalità (…)”. Il suo voto, comunque, non è vincolante e lascia libertà ai singoli stati membri di agire come ritengono più opportuno.
Dall'archivio di Rockol - Dieci gruppi italiani dai quali ci si potrebbe aspettare una reunion
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.