iTunes vende più di Wal-Mart? Per le major 'è falso'

Schiacciamo il tasto rewind e facciamo finta che non sia successo niente? La notizia del sorpasso di iTunes su Wal-Mart come maggior distributore di musica negli Stati Uniti (vedi News) sarebbe quanto meno esagerata, se non infondata tout court. Lo sostengono proprio i quattro maggiori fornitori di dischi e di musica registrata, Universal, Sony BMG, Warner Music ed EMI, che tutti insieme hanno clamorosamente smentito le affermazioni dell’ente di ricerca NPD Group: le fatture più consistenti sono ancora emesse all’indirizzo di Wal-Mart, insomma, ed è a Wal-Mart che spetta ancora lo scettro di leader del mercato.
La grande catena di supermercati, tra l’altro, ha aggiunto proprio in questi giorni un’esclusiva commerciale di prestigio a quella già concessagli dagli Eagles (vedi News): anche Bryan Adams ha infatti deciso di distribuire negli Stati Uniti il suo nuovo album “11” – nei negozi e su Internet – solo attraverso Wal-Mart e i collegati punti vendita Sam's Club. Nel frattempo, ha cancellato dal suo catalogo on-line titoli appartenenti a Warner e Sony BMG: il motivo, scrive Digital Music News, sarebbe un contrasto sulla vendita di file senza il software di protezione DRM.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.