Comunicato Stampa: Sold out anche a Roma per il tour teatrale dei Marlene Kuntz

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Grande successo per il tour teatrale dei MARLENE KUNTZ

Dopo Bologna, Torino, Firenze e Milano è SOLD OUT in prevendita anche il concerto di ROMA

Sabato 12 Aprile all’Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli

Dopo il Sold Out di Bologna, Torino, Firenze e Milano sono esauriti in prevendita, con una settimana d’anticipo, i biglietti per il concerto dei Marlene Kuntz a Roma previsto per sabato 12 Aprile all’Auditorium Parco della Musica (V.le P. De Coubertin 30 – ROMA). Infoline:
06/45496306 - 06/80241281.
www.auditorium.com.
Inizio concerto: 21.00.

Il tutto esaurito nelle prevendite per la data di Roma è l’ennesima conferma del lampante successo riscosso dal primo tour teatrale della band piemontese, l’"UNO: live in love tour", che arriva nella capitale dopo aver ottenuti forti e positivi riscontri in tutta la penisola.

La “poetica sonica” dei Marlene Kuntz si stempera in un nuovo e inedito corso, inaugurato dall’uscita di Uno, il settimo capitolo della storia di una delle band più amate e influenti dell’ultima decade. Le raffiche noise che fecero gridare al miracolo ai tempi di Catartica, in questo nuovo lavoro virano verso le atmosfere intime e raccolte della canzone d’autore. Cristiano Godano e soci hanno scelto di portare, per la prima volta, i nuovi brani nei teatri, in un tour diverso e affascinante, che spoglia la bella Marlene e ne scopre i lati più lievi e sognanti.

"Il concerto dello scorso 17 novembre, al Teatro Toselli di Cuneo, è stata una sorta di anticipazione fuori programma del tour e ci ha fatto capire che c'è voglia di godersi i Marlene Kuntz da seduti” - con queste parole, Cristiano Godano ha commentato l’inedita esperienza teatrale. “A più di una settimana dalla data in questione ogni poltroncina disponibile era già stata prenotata in prevendita – ha proseguito Godano - e durante il concerto il teatro pullulava di magico silenzio. Credo che sia il desiderio di un'ottima percentuale del nostro pubblico: assistere ad un evento ricco di poetica e tensione, assaporando ogni possibile attimo d’intensità, senza le distrazioni del vociare dei club. "Uno", il nostro ultimo disco, è il lavoro che più di ogni altro ci ha permesso di arrivare a questa pretesa, e la curiosità di sentirlo live in queste condizioni è tanta”.

L’"UNO: live in love tour", organizzato da Milano Concerti, è partito il 1° marzo da Cesena con una line up nuova di zecca, che vede sul palco, insieme ai tre storici Cristiano Godano, Luca Bergia e Riccardo Tesio, anche Davide Arneodo (tastiere, violino e percussioni) e Luca Saporiti (La Crus) al basso al posto di Gianni Maroccolo.

Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.