Warner: 'Musica gratis in cambio di una quota degli abbonamenti Internet'

Warner: 'Musica gratis in cambio di una quota degli abbonamenti Internet'
Appena arruolato da Warner Music, che lo ha strappato alla Geffen/Universal, il “guru” digitale Jim Griffin ha in mente un piano d’azione (non inedito, per la verità…) per risollevare le sorti della sua casa discografica e dell’intera industria musicale. “Siamo ancora appesi alla liana della musica intesa come prodotto, e cominciamo a oscillare verso quella della musica intesa come servizio”, ha detto in un’intervista pubblicata alcuni giorni fa dal sito Portfolio.com il manager americano. “Ma dobbiamo essere pronti a lasciarci andare e ad afferrare la prossima liana: si tratta di dividersi equamente le nuove opportunità di profitto, piuttosto che cercare di controllare la quantità e lo sbocco delle nostre registrazioni”. In che modo? Coinvolgendo le aziende concorrenti e i fornitori di accessi Internet in un progetto di offerta musicale illimitata (l’ormai familiare concetto dell’ “all you can eat”) in cambio di un incremento del canone mensile che ogni utente paga per il suo abbonamento a Internet, rendendo praticamente “invisibile” il prezzo della musica al consumatore. Ed è proprio questa, spiega Griffin, la missione affidatagli dalla Warner.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.