Tornano i Teenage Jesus And The Jerks

Tornano i Teenage Jesus And The Jerks
I Teenage Jesus And The Jerks, dei quali si erano totalmente perse le tracce, tornano assieme per due soli concerti che si terranno a New York nella serata del prossimo 13 giugno. La band no wave, il cui catalogo consisteva di pochi e brevissimi brani, è considerata tra le primarie fonti d’ispirazione dei Sonic Youth. E infatti la formazione, in cui militò Lydia Lunch, si esibirà per il lancio di un libro scritto da Thurston Moore dei Sonic Youth. Il volume, al quale ha contribuito anche Byron Coley, giornalista musicale che tra le altre riviste scrisse per “Spin”, s’intitola “No wave: post-punk. Underground New York. 1976-1980”. I Teenage Jesus And The Jerks, con line-up leggermente rimaneggiata, suoneranno alla Knitting Factory: il gruppo, insieme a James Chance and the Contortions, Mars e ai D.N.A. di Arto Lindsay, fu presente sulla storica compilation - prodotta da Brian Eno nel 1978 - "No New York", documento ancora oggi fondamentale per comprendere l'evoluzione della no-wave.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.