Assegnati i PIM, premi italiani musica targati Repubblica/Radio Deejay

Si è svolta a Milano, in un Rolling Stone non troppo affollato, la terza edizione dei Premi italiani della musica assegnati dal settimanale Musica!, inserto del quotidiano La Repubbblica. Diverse le star nostrane presenti (Carmen Consoli, Niccolò Fabi, Vasco Rossi) così come i premiati: le cinque categorie votate e aggiudicate con il sistema del referendum popolare tra i lettori hanno visto trionfare:
Litfiba, per il miglior album italiano con "Mondi sommersi"
Ligabue, per il tour dell'anno
Verve, per miglior album internazionale con "Urban hymns"
Frankie HI NRG per la migliore canzone dell'anno con "Quelli che benpensano"
Elisa, come rivelazione dell'anno
Uno speciale premio della giuria di Musica e Radio DJ è stato dato a Pino Daniele e Jovanotti. La versione televisiva del PIM andrà in onda su Italia1 mercoledì 22 aprile in seconda serata.

Music Biz Cafe, parla Gaetano Blandini (SIAE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.