Traffic Torino Free Festival: Sex Pistols e Battles tra i primi nomi

Traffic Torino Free Festival: Sex Pistols e Battles tra i primi nomi
Per la quinta edizione del Traffic Torino Free Festival, in programma dall’8 al 12 luglio prossimi a Torino, non sono stati ancora confermati gli headliner di tutte le serate, ma durante la conferenza stampa di presentazione Max Casacci (direttore artistico del festival, oltre che produttore e chitarrista dei Subsonica) ha annunciato la presenza degli Sex Pistols per la giornata dedicata al punk, venerdì 11 luglio.
“Sappiamo benissimo che i Sex Pistols saranno presenti anche al Jammin' Festival (vedi News)”, ha spiegato Casacci, “ma lì si dovrà pagare un biglietto per entrare e si vedrà i Sex Pistols suonare per quaranta minuti tra un gruppo e l’altro. Qui a Torino saranno gli headliner indiscussi della serata, e penso che la gente sia più propensa a venirli a vedere gratis al Traffic”.
“Prima dei Sex Pistols”, ha aggiunto, “suoneranno i Gallows, una band punk rock inglese di cui si sta parlando molto. Un altro gruppo atteso sarà quello dei Battles. Vengono da New York, sono elogiati da Brian Eno e definiti un gruppo di culto dalla critica musicale. Per quanto riguarda le altre serate, non abbiamo ancora niente di certo, e non vorrei fare i nomi dei possibili gruppi e artisti presenti un po’ per scaramanzia e un po’ perché le trattative sono ancora da concludere. L’unica conferma e novità di cui posso parlare è che affideremo la direzione artistica di un’intera serata a Manuel Agnelli degli Afterhours. Avevamo iniziato con Vinicio Capossela, al quale avevamo chiesto di organizzare una serata del festival in assoluta libertà, con gli artisti che avrebbe voluto avere e vedere lui ad una rassegna. Poi è toccato a Carmen Consoli e a Franco Battiato, e siamo molto contenti che quest’anno venga data carta bianca ad Agnelli”.
Prima della conferenza è stato presentato al Cinema Mexico di Milano il film “Izz Trù – Storie dal Traffic 07”, documentario che testimonia il grande lavoro presente dietro ad ogni grande evento, con interviste allo staff, agli artisti e al pubblico: “Lo scopo di questo film”, spiegano i registi Paolo Ferrari e Chiara Pacilli, “è quello di dare un’idea di cos’è veramente questo festival: è diverso dagli altri, al Traffic c’è un’atmosfera incredibile dovuta ad una complicità unica tra addetti ai lavori, artisti e pubblico”.
“Negli anni siamo riusciti a creare un festival multidisciplinare”, conclude Casacci, “Oltre ai concerti ci sono sonorizzazioni di film, proiezioni, rassegne letterarie, gallerie d’arte allestite a tema, e molti altri eventi culturali. E’ anche per questo motivo che la parola ‘Free’ oltre a significare ‘gratis’ significa ‘libertà’: libertà di andare a vedere mostre, proiezioni e numerosi concerti senza bisogno di fare code, ritirare biglietti o pagare”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.