EMI ci ripensa: 'Restiamo nell'IFPI'

EMI ci ripensa: 'Restiamo nell'IFPI'
Allarme rientrato: nonostante le minacce di Guy Hands, che aveva messo in dubbio l'utilità per le case discografiche di continuare a sostenere finanziariamente le principali organizzazioni di categoria (vedi News), la EMI ha annunciato che continuerà a far parte dell'IFPI, la federazione internazionale dell'industria discografica. "Con i nostri colleghi delle major e con John Kennedy (presidente IFPI) abbiamo studiato un programma di risparmio dei costi e siamo stati in grado di trovare una soluzione accettabile", ha spiegato il presidente di EMI Music International Labels Jean-François Cecillon, aggiungendo che anche le altre case discografiche beneficeranno della riduzione dei budget della federazione.
A questo punto sembra decisamente tramontare anche l'eventualità di una fuoriuscita della major dalla FIMI, filiale italiana della stessa IFPI.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.