Definitivo: il 17 marzo la sentenza per il divorzio McCartney-Mills

Definitivo: il 17 marzo la sentenza per il divorzio McCartney-Mills

Si conosceranno il prossimo 17 marzo le decisioni del giudice Bennett nei confronti del divorzio di Paul McCartney ed Heather Mills.

O forse no. Non è una gaffe involontaria: secondo la legislazione britannica, i particolari potrebbero rimanere per sempre privati. Tuttavia, come riferito da una fonte del Judicial Communications Office di Londra, in considerazione del grande interesse popolare nei confronti del caso il giudice potrebbe anche optare per una sentenza pubblica. Il magistrato, in quest’ultimo caso, molto probabilmente però fornirà ai media una versione patteggiata tra le parti e che logicamente risulterebbe “ammaestrata”. In questi giorni Bennett è impegnato a Cardiff, ma tornerà nella capitale britannica in tempo per il 17 marzo. Ma non è detta esattamente l’ultima parola. Qualora Sir Paul od Heather non dovessero ritenere equa la sentenza, una delle due parti potrebbe rifiutarla e allora si andrebbe in Appello. Dove però il caso diventerebbe pubblico.


Gli esperti di divorzi di Vip hanno valutato la cifra che Sir Paul potrebbe versare all’ex moglie attorno agli 80 milioni di euro.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.