Londra, il manager Ed Bicknell (Dire Straits) lascia la William Morris Agency

Londra, il manager Ed Bicknell (Dire Straits) lascia la William Morris Agency
Uno dei manager più in vista della scena rock (tra i suoi clienti Dire Straits, Mark Knopfler e Bryan Ferry), Ed Bicknell aveva accettato un anno e mezzo fa l’incarico di responsabile internazionale del reparto musica della William Morris Agency, la più grande agenzia artistica americana (vedi News). Ma ora, come ha riferito ai giornalisti, ha deciso di “tornare alla vita civile”. “Ha fatto un incredibile lavoro, mettendo in piedi e sviluppando le operazioni inglesi di WMA. Ed ora che siamo pienamente a regime, ha deciso di andarsene”, ha spiegato il suo diretto superiore Peter Grosslight, responsabile mondiale della divisione musicale dell’agenzia di Los Angeles.
Durante la “reggenza” di Bicknell, William Morris Agency ha organizzato oltre 3000 concerti nel mondo aggiungendo al suo roster artisti del calibro di Foo Fighters, White Stripes, Take That, Bjork e Fat Boy Slim.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.