TVT Records in ginocchio; Trent Reznor è contento

La indie newyorkese (casa discografica di Lil Jon, Ying Yang Twins, Pitbull e Polyphonic Spree) è stata costretta a lasciare a casa gran parte del personale, rivolgendosi ai giudici fallimentari per avviare una procedura di riorganizzazione aziendale (la cosiddetta Chapter 11 Bankruptcy Protection) finalizzata a superare una pesante situazione di indebitamento. Il titolare della TVT Records, Steve Gottlieb, ha comunque annunciato che "questa non è la fine dell'etichetta" e che proseguirà l’attività tenendo fede al programma di pubblicazioni in scaletta. La ristrutturazione, che non riguarda la società di edizioni musicali, dovrebbe comunque implicare anche tagli al roster.
Gottlieb ha fondato la TVT a New York nel 1985: dopo i primi successi legati alla serie di sigle televisive “Television’s greatest hits”, l’etichetta si è fatta conoscere inizialmente soprattutto grazie ai Nine Inch Nails, per i quali ha pubblicato gli album “Pretty hate machine” (1990), “The downward spiral” (1994) e “Further down the spiral” (1995), gli ultimi due in joint venture con la Interscope. Tra Gottlieb e Trent Reznor, tuttavia, il rapporto si è chiuso malamente: tanto che sul sito dei NIN quest’ultimo ha commentato la notizia con il titolo “Hai avuto quel che meriti” e un acidissimo commento: “Non sono tutte cattive, oggigiorno, le notizie che riguardano l’industria musicale”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.