Torna l’Hope Music Festival

Si rimette in moto la macchina organizzativa di “Hope Music”, l’iniziativa promossa dall’associazione Hope, espressione del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile della Conferenza Episcopale Italiana. Il progetto include una scuola di formazione, concerti, festival, workshop e pubblicazioni discografiche.
Lo scorso 15 marzo si sono aperte le iscrizioni, per il secondo anno didattico, alla “Hope Music School”. La scuola organizza seminari di formazione per giovani autori, compositori e cantanti di musica leggera; nel 1998 sono stati organizzati quattro seminari di una settimana ciascuno (in full immersion) e due work-shop. Il prossimo 11 aprile, invece, si svolgerà il primo saggio finale degli allievi presso Villa Campitelli, in via Sulpicio Galba, 4 a Frascati (Roma), sede dei seminari. Il costo di partecipazione ai corsi è di lire 990.000 (spese incluse), con uno sconto per chi si iscriverà subito. Per informazioni, chiamare dalle 9 alle 12 (di tutti i giorni feriali) la segreteria telematica di Milano (02/98236978, anche fax) oppure inviare une-mail a
hopemusic.school@pmp.it.
Nel frattempo sta partendo la nuova edizione del concorso nazionale Hope Music Festival, cui possono partecipare gratuitamente cantanti, cantautori, gruppi musicali e corali. Il tema della rassegna : “Domani siamo noi”. L’ iniziativa è rivolta ai giovani dai 16 ai 35 anni. Per informazioni ci si può rivolgere direttamente alla CEI, Conferenza Episcopale Italiana, Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile (06/663981).
Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.