Heineken Jammin’ Festival: conferenza stampa dell’organizzazione all’insegna del grande successo

Sono arrivati in sala stampa visibilmente rilassati e soddisfatti, gli organizzatori dell’Heineken Jammin’ Festival, e ne hanno ben donde: la due giorni di musica è stata un successo, e non solo per il grande exploit di Vasco Rossi. Si è parlato di un pubblico civile, di un popolo rock ossequioso delle norme ma capace ciò nonostante di divertirsi e di solidarizzare con gli abitanti della cittadina (si parla di diverse anziane signore di Imola che portavano beveraggi e manicaretti ai saccopelisti). Ha detto l’ing. Perron: "E’ stato un successo, grazie al prezzo popolare del biglietto e ad un’organizzazione che ha previsto molte delle necessità reali del pubblico. Moltissime sono state anche le attività collaterali, a partire dal poetry corner che ha visto impegnati scrittori come Aldo Nove, Tiziano Scarpa e Niccolò Ammaniti così come il Villaggio e l’area attrezzata che hanno intrattenuto a dovere i presenti, consentendo loro di rifocillarsi e di fare compere (la Mondadori aveva addirittura attrezzato una mini-libreria). All’amministratore delegato della Heineken ha fatto poi eco il promoter Roberto De Luca, che ha ribadito la propria emozione nell’assistere "all’arrivo di 120mila persone, non mi era mai successo in 19 anni di carriera". Attrezzati anche i punti soccorso che ieri hanno aiutato a riprendersi ben 600 ragazzi vittime del caldo. "Un servizio d’ordine non aggressivo", ha sottolineato De Luca, "ha chiuso un occhio anche sui circa mille ragazzi che sono riusciti ad entrare senza pagare il biglietto ("Alcuni di loro hanno nuotato lungo il fiume che costeggia l’autodromo la notte di venerdì", ha detto con un sorriso il promoter) e ha reso tutte le operazioni di accesso e uscita dall’area più agevoli per tutti". Insomma un successo, al punto che si pensa già all’anno prossimo: "Ci sono cose che possono essere sicuramente migliorate", ha detto De Luca, "ma da parte nostra speriamo di esserci anche l’anno prossimo".
Music Biz Cafe, parla Gaetano Blandini (SIAE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.