Debutta Laura Izibor, la 'nuova Alicia Keys'

C'è sempre da essere sospettosi quando i giornalisti scrivono "ecco il nuovo.

" o "è una nuova.", specialmente se il soggetto del raffronto ha meno di trent'anni. Se quello "vecchio" funziona ancora bene, che bisogno c'è di un soggetto nuovo? Però ogni tanto i giornalisti bisogna anche capirli: come si fa a cercare di far comprendere al pubblico che genere di musica fa un cantante che la gente non ha mai ascoltato? E' ovvio che scattino i paragoni. Magari un po' forzati, magari ad effetto, ma in fondo a fin di bene. Non deve quindi scandalizzare se l'Irish Independent, quotidiano del quale in Italia arriva una manciata di copie, nelle "speranze del 2008" annovera un'artista della quale finora neppure gli stessi irlandesi non sapevano alcunché. Si tratta di Laura Izibor, vent'anni, di Dublino. L'allineamento astrale perché nel 2008 possa sfondare c'è. Laura, cresciuta ascoltando Aretha Franklin, ha registrato il suo album di debutto "Let the truth be told" (Atlantic/Warners) a New York, Dublino, Atlanta e Philadelphia. Il CD sarà pubblicato nel corso dell'estate. Nel frattempo, con mosse che sanno di ben coordinate strategie di marketing (ci si fa notare anche così, dopotutto), la cantante è riuscita ad infilare sue canzoni nelle colonne sonore di alcuni film hollywoodiani. E poi, se non bastasse, cala altri due assi. Uno: il suo brano "From my heart to yours" è stato messo nella nuova serie di "Grey's anatomy". Due: sarà la sua la voce della pubblicità della campagna 2008 della catena alberghiera Hilton. E -a parte- il paragone di cui prima: "Laura, una via di mezzo tra Alicia Keys e Macy Gray, è l'artista irlandese che più ha i numeri per sfondare nel 2008". Questa, perlomeno, l'opinione dell'Irish Independent. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.