Paul McCartney spara a zero: 'Che gente noiosa, alla EMI'

Paul McCartney spara a zero: 'Che gente noiosa, alla EMI'
La EMI? Troppo burocratica e senza idee, popolata da “gente che è diventata davvero noiosa”. Intervistato dal Times, “Macca” spara a zero sulla casa discografica a cui è rimasto legato per quarantacinque anni e che tuttora detiene i diritti sul suo catalogo, Beatles ovviamente compresi. “Temevo il momento di andarli a trovare”, ha confessato McCartney al quotidiano inglese, lamentando il fatto che “tutti alla EMI erano diventati parte dell’arredamento. Io ero un divano; i Coldplay una poltrona. E Robbie Williams, non oso pensare che cosa fosse”.
Ricordando il fatto che nel 1970 John Lennon riuscì a far pubblicare “Instant karma” una settimana dopo averla scritta, Sir Paul se la prende con i tempi lunghi delle major. “Quando ho chiesto di pubblicare una canzone la settimana successiva mi hanno detto che oggi non si può più fare, e che ci volevano sei mesi per capire come promuovere e commercializzare un album. Non basterebbero due giorni, a una persona brillante? Gesù Cristo, gli ho detto…Guardate ragazzi, mi dispiace, ma io voglio provare un’altra strada”. Di qui la decisione di firmare un contratto con Hear Music (vedi News), l’etichetta di Starbucks che ha pubblicato il suo ultimo album “Memory almost full” già premiato da vendite superiori al milione di copie nel mondo.
La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
10 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.