Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 18/12/2007

Billboard Boxscore: sono i Police i dominatori 2007 della musica dal vivo

Billboard Boxscore: sono i Police i dominatori 2007 della musica dal vivo
Non più di una settimana fa il sito americano di biglietteria elettronica StubHub aveva pubblicato una graduatoria dei concerti del 2007 più richiesti dai suoi clienti, piazzando al primo posto gli show della star emergente Miley Cyrus (vedi News). Della giovane interprete del personaggio disneyano Hannah Montana non c’è invece traccia alcuna nella Top Ten ufficiale compilata da Billboard Boxscore, che conferisce la palma di tour mondiale più popolare dell’anno alla reunion dei Police: nella classifica aggiornata al 13 novembre scorso Sting, Stewart Copeland e Andy Summers figurano al vertice con più di 1,8 milioni di biglietti venduti e incassi al botteghino da 212 milioni di dollari. Alle loro spalle un altro gruppo “classic rock”, i Genesis, che con i 46 concerti del “Turn it on again tour” hanno incamerato 129 milioni di dollari. Completano le prime dieci posizioni Justin Timberlake (126,8 milioni di dollari, 1,6 milioni di biglietti venduti), Kenny Chesney (71,2 milioni di dollari), Rod Stewart (70 milioni), lo spettacolo “Delirium” del Cirque du Soleil (59,4 milioni), Roger Waters (53,2 milioni), la coppia country Tim McGraw e Faith Hill (52,3 milioni), Christina Aguilera (48,1 milioni) e Rascal Flatts (41,6 milioni). Nonostante la clamorosa ascesa della O2 Arena di Londra, che nel suo primo anno di vita ha ospitato il concerto di reunion dei Led Zeppelin e i 21 spettacoli sold out di Prince (incasso superiore ai 21 milioni di dollari), gli americani contestano le pretese di leadership mondiale accampate dai gestori dell’impianto inglese (vedi News): è sempre il Madison Square Garden, sostiene Boxscore, a fatturare più di tutti con incassi 2007 pari a 76,6 milioni di dollari.
Ciò nonostante, non è stato un buon anno per i concerti in Nord America, calati tanto per numero di biglietti venduti (- 10,2 % , incassi per 2,6 miliardi di dollari) che nell’affluenza (- 19,2 %, 51 milioni di spettatori). “Un dato che disturba” ha ammesso il promoter Randy Phillips di AEG Live, “e uno specchio del fatto che i consumatori non appoggiano gli artisti emergenti o di medio livello. Se questa tendenza continua, chi saranno gli headliner di domani?”.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi