Giornalista inizia campagna per la ‘Prostituta’ di Waits numero 1 a Natale

Giornalista inizia campagna per la ‘Prostituta’ di Waits numero 1 a Natale
Stanco dei soliti dischi natalizi ai primi posti della classifica irlandese verso la fine d’ogni dicembre, un giornalista locale ha iniziato una campagna per portare al vertice della chart una canzone il cui titolo non è esattamente ecumenico. Si tratta infatti di “Christmas card from a hooker in Minneapolis” di Tom Waits, un brano in cui una prostituta scrive ad un suo vecchio amore, Charley, raccontandogli varie cose piuttosto strazianti, tra le quali che è incinta ma il figlio non è del suo compagno. Il giornalista, Adam Maguire, è specialmente stufo dei successi natalizi usa-e-getta che vengono sciroppati dalle trasmissioni televisive come ad esempio “The X factor”. “Oggigiorno”, ha affermato, “possiamo stare certi che al numero uno, nella classifica della settimana di Natale, ci sarà il vincitore di ‘The X factor’. E’ veramente triste che il numero uno sia un artista ancora da decidere con una canzone ancora sconosciuta”. Maguire ritiene che “Christmas card from a hooker in Minneapolis” sia “l’esatta antitesi di quello che in Irlanda va al numero 1 a Natale, una protesta perfetta contro le cose sbagliate che ci sono nell’industria discografica”. Il giornalista confida nel fatto che i singoli brani scaricati online adesso anche in Irlanda contano per la costituzione delle classifiche settimanali. La nuova chart locale sarà pubblicata il prossimo 21 dicembre. Una campagna simile è stata lanciata anche in Gran Bretagna, dove i propugnatori stanno tentando di far vincere (anche se le speranze sono scarse) una canzone di Malcolm Middleton il cui titolo pare più adatto ad un funerale che al Natale: “We’re all going to die”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.