Microsoft ci ripensa, il suo programma DRM cambia nome

Microsoft ci ripensa, il suo programma DRM cambia nome
Il colosso informatico di Redmond spiazza tutti abbandonando, dopo appena tre anni, il logo “PlaysForSure” applicato alla tecnologia DRM utilizzata dalla maggior parte dei servizi di musica digitale in circolazione: d’ora in poi il suo software di Digital Rights Management, che resta invariato nei contenuti, sarà contraddistinto dalla dicitura “Certified for Windows Vista”.
Il programma di protezione anticopia dei file sviluppato da Microsoft, pur essendo notoriamente incompatibile con l’iPod della Apple, è tuttora il più usato al mondo per regolare e aggiornare le licenze musicali sui file scaricati dalle piattaforme di download in abbonamento. L’ultimo servizio di musica digitale lanciato dall’azienda di Bill Gates, Zune, usa tuttavia una tecnologia differente e virtualmente in competizione con quella fornita agli altri operatori.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.